Skip to main content

UNIVERSITA’ LA SAPIENZA DI ROMA

Partner istituzionali

 

Con oltre 700 anni di storia (la fondazione dell’università risale al 1303 ad opera di Papa Bonifacio VIII) e 115 mila studenti complessivi, la Sapienza è la prima università in Europa. La sua missione è contribuire allo sviluppo della società della conoscenza attraverso la ricerca, la formazione di eccellenza e di qualità e la cooperazione internazionale.

L’offerta formativa della Sapienza comprende oltre 250 corsi di laurea e 200 master. La Scuola superiore di studi avanzati mette a disposizione percorsi di eccellenza e un college gratuito per gli studenti più bravi. Tra i servizi a disposizione vi sono 59 biblioteche (con due sale di lettura aperte h 24), 21 musei, gli sportelli di orientamento Ciao ed Hello, la rete di sportelli Sort nella facoltà, l’ufficio per i diritti delle persone disabili. L’Ateneo propone inoltre numerose attività culturali, sociali e sportive per vivere il campus: le orchestre e i cori di Musica Sapienza, il progetto Theatron, una webradio, 100 mila metri quadrati di impianti per praticare tutti i tipi di sport.

La Sapienza, grazie a 11 facoltà, 63 dipartimenti e numerosi centri di studio, raggiunge livelli di eccellenza in campi di ricerca quali l’archeologia, la fisica e l’astrofisica, le scienze umanistiche e i beni culturali, l’ambiente, le nanotecnologie, la terapia cellulare e genica, il design, l’aerospazio.

soi_azienda_partner_istituzionali_img01_rev01
soi_azienda_partner_istituzionali_img02_rev01

DOCENTI E LAUREATI ILLUSTRI

Premi Nobel

  • Giulio Natta, 1963 premio Nobel per la chimica, cattedra di Chimica Fisica 1935-1937
  • Franco Modigliani, 1985 premio Nobel per l’economia, laureato in Giurisprudenza 1939
  • Guglielmo Marconi, 1909 premio Nobel per la fisica, cattedra di Onde elettromagnetiche1935-1937
  • Enrico Fermi, 1938 premio Nobel per la fisica, cattedra di Fisica teorica 1926-1938
  • Emilio Segrè, 1959 premio Nobel per la fisica, laureato, cattedra di Fisica 1928-1935
  • Carlo Rubbia, 1984 premio Nobel per la fisica, assistente di Fisica 1959-1960

Docenti illustri

  • Niccolò Copernico
  • Antonio Labriola
  • Giovanni Gentile
  • Vittorio Emanuele Orlando
  • Mario Praz
  • Pietro Valdoni
  • Natalino Sapegno
  • Edoardo Amaldi
  • Ettore Paratore
  • Aldo Moro
  • Amintore Fanfani
  • Vittorio Bachelet
  • Ezio Tarantelli
  • Giovanni Bollea
  • Giovanni Berlinguer
  • Giuliano Amato
  • Sabino Cassese
  • Stefano Rodotà
  • Alberto Asor Rosa
  • Tullio De Mauro
  • Giulio Ferroni
  • Piercarlo Padoan
  • Giorgio Alleva

Alunni

  • Maria Montessori
  • Giuseppe Ungaretti
  • Ettore Majorana
  • Emilio Segré
  • Giulio Andreotti
  • Paolo Mieli
  • Luigi Abete
  • Gianni Letta
  • Sergio Mattarella
  • Mario Draghi
  • Ignazio Visco
  • Antonello Venditti
  • Carlo Verdone
  • Claudio Baglioni
  • Laura Boldrini
  • Paolo Gentiloni
  • Luisa Todini
  • Federica Mogherini

DIMA

Il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale – DIMA – nasce nel 2010 nell’ambito di un programma attivato nella Sapienza che ha portato al riordino delle precedenti strutture ed alla riaggregazione di docenti e ricercatori in nuove realtà, primarie e fondamentali, per la ricerca e per le attività formative, omogenee per fini e/o per metodi.

Nel settore dell’Ingegneria industriale si è così costituito il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale, dalla fusione mista tra il Dipartimento di Ingegneria Aerospaziale e Astronautica ed il Dipartimento di Meccanica e Aeronautica.

Il DIMA è attualmente costituito da circa 100 unità tra personale docente e tecnico amministrativo. Al suo interno afferiscono tre Corsi di laurea di Ingegneria industriale, tre Dottorati di ricerca, 6 Master di secondo livello. Il Dima coordina e gestisce attività di ricerca nei settori della meccanica teorica e applicata, della fluidodinamica, della propulsione aerospaziale, delle misure meccaniche e termiche, del progetto tecnologico e nella gestione delle macchine e degli impianti industriali, delle costruzioni, strutture, impianti e sistemi aerospaziali.

La collaborazione con il DIMA

Nell’ambito delle attività di ricerca e sviluppo portate avanti dal DIMA, Owac ha recentemente attivato una collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Meccanica ed Areonautica dell’Università La Sapienza di Roma, ricevendo il mandato di rappresentarla nella promozione di attività industriali legate alla produzione ed all’impiego di combustibili solidi secondari con relativa valorizzazione energetica. Nel dettaglio, la collaborazione in essere riguarda:

  • Ricerche inerenti l’innovazione tecnologica nel campo energetico ed ambientale;
  • Ricerche nel settore dei materiali nel campo dei trattamenti e della valorizzazione dei rifiuti urbani e speciali, con particolare riferimento al recupero di materiali e di energia;
  • Sperimentazione di nuove attività tecnico scientifiche nel campo del trattamento dei rifiuti in conformità alla normativa italiana ed europea volte alla valorizzazione dei rifiuti per la produzione di energia;
  • Promozione di nuove attività industriali nel territorio asiatico per la trasformazione dei rifiuti e la produzione di CSS combustibile;
  • Sviluppo di studi di fattibilità per la promozione e la realizzazione di sistemi integrati di gestione dei rifiuti nel territorio asiatico;
  • Formazione di tecnici asiatici da poter impiegare nello sviluppo delle energie rinnovabili;
  • Organizzazione di conferenze e work-shop per la promozione delle attività tecniche svolte al fine di fornire un adeguato orientamento professionale;
  • Realizzazione di tesi di laurea e stage didattici per l’approfondimento di particolari aspetti tecnico-scientifici.

Per completezza, si allega di seguito, la convenzione firmata da Owac e dal DIMA per lo sviluppo delle comuni attività sopra elencate:

PDF CONVENZIONE

(C0002-1)