Skip to main content

CAMPO EOLICO DA 26,65 MW

Dati dell'impianto

Generali

  • Località:  Alberona (FG)
  • Coord. UTM (Fuso 33S):
    517.480 E – 4.591.220 N
  • Superficie di intervento: circa 9 ha
  • Periodo di costruzione: Settembre 2006 – Dicembre 2008
  • Messa in esercizio: 2009
  • Incarico: Alta sorveglianza alla realizzazione
  • Costo totale: 39.800.000,00 €

Dati tecnici

  • Aerogeneratori
    • Potenza nominale: 2.050 kW
    • Diametro del rotore: 82 m
    • Altezza dell’hub: 85 m
    • N. di aerogeneratori: 13
    • Potenza totale installata: 25,65 MW
    • Produzione media annua totale:
      50÷60 GWh
  • Rotori
    • Tipologia: Rotore sopravento con regolazione attiva delle pale
    • Senso di rotazione: orario
    • Velocità di rotazione: 6÷17,5 rpm
    • Numero delle pale: 3
    • Area descritta: 5.281 m²
    • Regolazione delle pale: sistema di regolazione indipendente per ogni
    • ala con alimentazione di emergenza, freno di tenuta rotore, blocco rotore
  • Trasmissione con generatore
    • Generatore: ad anello a trasmissione diretta
    • Immissione in rete: inverter
    • Velocità del vento di fermo: 28÷34 m/s con storm control

(S0023)

Descrizione impianto

La centrale per la produzione di energia da fonte rinnovabile (energia eolica) è stata realizzata nel territorio del Comune di Alberona, in località Toppo Seggio – Coppe di Mezzanelle, ad una quota variabile tra i 280 ed i 400 m s.l.m., lungo il crinale dei colli. L’impianto è costituito da un totale di 13 aerogeneratori con potenza nominale di 2,05 MW ciascuno, per una potenza nominale totale di 26,65 MW.
Gli aerogeneratori installati sono tutti di marca Enercon, modello E82 e sono dunque caratterizzati da una potenza nominale, come detto, di 2.050 kW e velocità di rotazione variabile da 6 a 17,5 rpm (per valori di velocità del vento minori o maggiori il generatore si blocca attraverso un dispositivo automatico per evitare danneggiamenti meccanici). Il rotore ha diametro di 82 m, è montato su hub di 85 m ed ogni aerogeneratore è dotato di 3 pale in vetroresina (con parafulmine incorporato), ciascuna delle quali è dotata di un sistema di regolazione indipendente con alimentazione di emergenza, freno di tenuta rotore e blocco rotore. Il motore è del tipo ad anello sincrono a presa diretta e la rumorosità di ciascun aerogeneratore si attesta sui 41-45 dB(A) a distanza di 300 m. Ogni aerogeneratore presenta un ingombro a terra di poche decine di metri quadrati in quanto, dopo la fase di cantiere nella quale l’ingombro medio è stato pari ad 800 m2, tutte le aree circostanti sono state sottoposte ad una rinaturalizzazione, in modo da minimizzare l’impatto arrecato sul suolo. Allo stesso scopo, sono state utilizzate solo strade di collegamento esistenti, consolidandone con materiale stabilizzato ecologico del tutto analogo al terreno naturale le parti che necessitavano l’intervento. Le fondazioni degli aerogeneratori sono del tipo a plinto diretto a sezione circolare con diametro 14,7 m.
L’energia prodotta viene convogliata, tramite elettrici interrati, al punto di consegna Enel situato all’interno dello stesso parco eolico.